8 marzo l’istituto San Francesco intitolerà la propria biblioteca ad Agostino Abbate

Domenica prossima 8 marzo la biblioteca d'istituto del Liceo delle Scienze sociali "San Francesco" sarà intitolata ad Agostino Abbate, ricercatore fondano scomparso nel 2005 all'età di 42 anni.
La cerimonia si terrà presso la sede dell'istituto, in via Mola di Santa Maria. Il programma prevede, alle 17, la tavola rotonda sul tema "Matematica e conoscenza, un binomio di successo", che sarà introdotta da Lucio Biasillo. Interverranno: Julius Frankel, direttore del Centro di ricerca dell'arsenale di Troy negli Stati Uniti e docente di Agostino Abbate; Marcello Ciccarelli, presidente dell'associazione Mathesis di Latina e Antonio Abbate della Virginia Commonwealth University di Richmound. Al termine, l'intitolazione della biblioteca.
Laureato in Ingegneria elettronica presso l'Università "La Sapienza" di Roma nel 1988, Agostino Abbate si è trasferito negli Stati Uniti dove si è imposto come ricercatore e manager registrando 6 brevetti e oltre 60 pubblicazioni. Tra cui il saggio "Piccole onde e sottobande. Teorie e applicazioni", di cui è stato co-autore. Un fondano che, nonostante la breve esistenza, ha saputo affermarsi nel mondo della ricerca scientifica internazionale.