Presso l'ITC Libero de Libero di Fondi, l'incontro dal titolo ''L'esistenzialismo, dal romanzo al teatro''

Sabato 9 maggio si è tenuto presso l'Aula Magna dell'istituto Tecnico Commerciale Libero de Libero di Fondi l'appuntamento di lettura sul tema: ''Il romanzo europeo e italiano del '900'', nello specifico l'incontro prendeva il nome di...

 

 

 

 

 

 

 

 

“L'esistenzialismo, dal romanzo al teatro”. Gli Enti promotori sono stati la Ricerca Educativa, il Comitato Ansi e la FIDAPA; l'iniziativa ha visto la collaborazione dei principali istituti superiori della città ossia l'ITC Libero de Libero, l'Istituto Tecnico Industriale Pacinotti, il Liceo Classico Gobetti e l'Istituto San Francesco.
Il tema principale dell'evento è stato l'esistenzialismo con la lettura di alcune parti importanti tratte dall'opera di Jean Paul Sartre, uno dei principali autori della corrente esistenzialista, “Barionà”.
La lettura è stata resa possibile grazie alla collaborazione delle professoresse Rita Capasso nella parte di Barionà e Maria Pica in quella di Sara e quale voce narrante e dell'alunno Giovanni Pannozzo nella parte di Baldassare.
Tra una parte ed un'altra l'evento è stato arricchito dal Quartetto Lucignolo che ha proposto le musiche del Pinocchio di Comencini. Ad esibirsi sono stati il professore Enzo Paolo Cima alla fisarmonica (è stato tra l'altro anche il relatore della mattinata), Andrea Giordano al flauto, Mattia Marrocco alla chitarra e Gaetano Pastore al tamburrello.
L'appuntamento tenutosi presso l'ITC Libero de Libero si inserisce nella più ampia manifestazione intitolata significativamente “Emozioni a viva voce”.