Progetto "Gił la Maschera", in scena gli studenti dell'Istituto San Francesco

Il 19 giugno in piazza Cesare Beccaria è andato in scena lo spettacolo teatrale “Pinocchia” liberamente tratto dal testo di Stefano Benni. Sul palco gli studenti del Liceo delle Scienze Sociali ed Umane dell'Istituto San Francesco di Fondi che hanno partecipato al progetto “Giù la Maschera”, percorso formativo ed educativo ormai consolidato. Il progetto, finanziato dalla Provincia di Latina settore Politiche Sociali, svolge, attraverso i linguaggi del teatro e dell'espressività, una funzione di monitoraggio e prevenzione dei disagi adolescenziali. "Il testo scelto per lo spettacolo di questa edizione, tratto da Pinocchia di Stefano Benni - spiega il regista Sandro Sposito - mette in luce, nel linguaggio dissacrante dell'autore, le contraddizioni dell'attuale società in riferimento a valori quali la lealtà, l'amicizia, la ricerca della verità che non si manifestano in modo esplicito ed evidente ma a volte sono velati dietro apparenti bugie. Il richiamo alla storia di Collodi è preciso nei nomi dei personaggi originali, ma l'autore svolge, fin dalle prime battute, un rovesciamento delle virtù tradizionalmente rappresentate, quasi a denunciare che in questa nostra società non possa esserci spazio per la mitezza, la benevolenza, l'attesa. Il bene e il male, dentro le identità capovolte dei personaggi, si confondono, si mescolano, si perdono". Confrontandosi con questo testo gli studenti, con la guida dell'equipe di Giù la Maschera, formata da educatori, insegnanti e operatori teatrali/musicali, hanno potuto lavorare sulla valenza di instaurare relazioni autentiche con gli altri, mettendosi in gioco in prima persona. Al progetto Giù la maschera collabora l'Ars sia nell'area educativa sia nell'aera teatrale e nella messa in scena dello spettacolo.