Programmata la conferenza "Il rispetto dei valori umani,  il Tibet"


Fondi (24/09/2008)

Si terrà il prossimo venerdì 26 settembre alle ore 17,30 presso la sala conferenze del Liceo delle Scienze Sociali via Mola S. Maria in Fondi, la conferenza " Il rispetto dei valori umani : il Tibet". L'iniziativa, promossa dalla locale sezione Fidapa e dal Liceo delle Scienze Sociali, vuole puntare il dito sull'importanza del rispetto per le minoranze etniche, per il loro importante bagaglio di cultura, tradizioni, credenze religiose; la manifestazione che vedrà l'intervento del Prof. Crescenzo Fiore, Docente di Storia delle Religioni ed Antropologia Culturale, sarà preceduta da un seminario propedeutico alla conferenza lunedì 22 settembre tenuto sempre dallo stesso Docente. "Abbiamo voluto iniziare con il Tibet il ciclo di conversazioni che terremo con varie scadenze durante quest'anno sociale e che avrà come " fil rouge" il nostro tema nazionale : "Alla ricerca di un valore perduto: il rispetto"; tratteremo vari argomenti che avranno come fine ultimo la comprensione che, senza rispetto, sia per l'individuo, la salute, l'ambiente ed altro, non possa esserci progresso nè civiltà; solo la conoscenza ed il rispetto delle regole infatti possono creare un futuro accettabile per i nostri figli e migliorare la qualità della vita;" spiega la Presidente Fidapa sez. Fondi-Lenola Anna Maria di Biasio" abbiamo inoltre voluto iniziare questo percorso di sollecitazione sul rispetto proprio da un Istituto scolastico affinchè il segnale sia più forte; siamo infatti convinte che è necessario ripartire con la trattazione di certi valori proprio presso gli studenti perchè il futuro appartiene a loro ed è a loro che devono appartenere leggi morali che sono fondanti per un'etica costruzione dei destini della nazione. Ringrazio il Professor Fiore che ha aderito con grande spirito di amicizia alla nostra richiesta dandoci la possibilità di conoscere nel suo complesso questo paese dall'antichissimo passato e dal travagliato presente; un ringraziamento particolare al Preside ed alla Dirigenza dell' Istituto S. Francesco per la collaborazione ed alla Banca Popolare di Fondi, sempre attenta alle manifestazion di spessore del territorio, per il patrocinio."
"Abbiamo aderito all'iniziativa sulla conoscenza del Tibet con grande interesse" afferma il Preside dottor Giovanni Stravato" non soltanto per l'intrinseco valore cognitivo dell'argomento, ma anche e soprattutto perchè la manifestazione è perfettamente in linea con gli obbiettivi educativi del nostro Istituto; l'insegnamento dei valori morali, l'importanza dell'educare alla pari dignità degli individui, il rafforzamento dei valori cristiani degli studenti che la scuola deve attenzionare come prosecuzione del lavoro primario che svolge la famiglia e senza i quali non può esserci la formazione di un individuo forte e rispettoso delle leggi, sono per il nostro Istituto parimenti importanti della cultura che negli stessi promuoviamo; sono questi alcuni dei motivi che ci hanno spinto ad ospitare questa iniziativa perfettamente in tendenza con le nostre idee; non è del resto la prima volta che collaboriamo con la Fidapa per interventi che possano dare ai nostri alunni ed alla cittadinanza degli spunti di riflessione sui più vari ed attuali argomenti".
La prossima iniziativa, prevista per la seconda metà di ottobre, avrà come argomento "Il rispetto dei personaggi che hanno fatto la storia della Repubblica".